Incidente di Vittoria, la prognosi del bambino potrebbe essere sciolta in serata

9
Incidente a Coffa, due feriti gravi

Potrebbe essere sciolta in serata la prognosi per il piccolo di 10 anni investito venerdì sera a Vittoria da una Opel condotta da una donna di 30 anni. L’incidente è avvenuto nei pressi della scuola Portella della Ginestra. Il piccolo si trova ancora in terapia intensiva pediatrica, dove è arrivato dopo essere stato operato al Guzzardi di Vittoria. Un passaggio intermedio, però, si è reso necessario da Catania a causa delle condizioni di polmoni e milza. Sabato pomeriggio i medici del Policlinico di Messina lo hanno stubato, e oggi pomeriggio lo hanno sottoposto ad una tac di controllo al torace. Dall’esito di questo esame dipenderà la decisione di mantenere la prognosi ancora riservata o meno.

Dell’incidente, ha fatto sapere la Polizia Municipale di Vittoria che ha effettuato i rilievi e interrogato sia l’investitrice che alcuni testimoni, è stata informata l’Autorità Giudiziaria. Dall’esito medico della vicenda del piccolo dipenderà il capo d’imputazione che potrebbe essere formulato nei confronti della 30enne.