Il ragusano Alessandro Iudice conquista il secondo posto a Junior Bake Off Italia

91

Una gara per nulla facile quella che ha permesso ad Alessandro Iudice di aggiudicarsi il secondo posto della terza edizione di Junior Bake Off Italia. Il programma, andato in onda su Real Time, in cui giovani aspiranti pasticceri si sfidano a colpi di dolci.

Nella puntata di ieri sera, i giovani 4 finalisti, Alessandro, Massimo, Chiara e Sara, giudicati da Damiano Carrara, Clelia D’Onofrio ed Ernst Knam e supportati dalla conduttrice Katia Follesa, hanno affrontato momenti di spensierata allegria intervallati da attimi di tensioni ed emozione.

Per la prima prova, quella creativa, Alessandro ha realizzato una cassata siciliana che nonostante sia stata definita buona, non ha convinto totalmente i giudici, probabilmente perchè, come ha sottolineato Ernst Knam, su di lui ci sono sempre state grandi aspettative dovute a un percorso sempre in continuo crescendo e con poche sbavature.

Nella prova tecnica invece, utilizzando come ingredienti, il cioccolato, la crema e i lamponi Alessandro ha realizzato due dolci eccellenti che gli hanno permesso di accedere alla Finalissima, per contendersi la vittoria con Massimo.

Nell’ultima parte della gara i due piccoli pasticceri hanno realizzato la loro torta simbolo. Massimo ha preparato una torta a forma di cuore, mentre Alessandro una golosa montagna di bignè, che si ispirava all’Etna.

Entrambe le creazioni erano delle opere d’arte che, a detta dei giudici, erano anche buonissime. Ma la vittoria, alla fine, se l’è aggiudicata Massimo. Alessandro invece si è dimostrato un campione di gentilezza e galanteria. Durante una delle prove, quando alla piccola sfidante Sara, è caduta la torta a terra, è stato lui a incoraggiarla e ad aiutarla per presentarla davanti ai giudici.

E adesso tutta Ragusa è curiosa di assaggiare i dolci realizzati da questo dodicenne pieno di talento.