Fugge all’alt della Polizia e lo fermano a Lentini: arrestato un corriere della droga

21

La Polizia ha tratto in arresto Vincenzo Sorge, lentinese di 38 anni, per detenzione ai fini di spaccio di 42.7 kg di marijuana, reato aggravato per l’ingente quantità trasportata. E’ successo tutto intorno alle 10 di domenica mattina, quando una pattuglia della Polizia Stradale di Vittoria, durante il normale servizio di controllo del territorio, ha intimato l’alt ad un veicolo in transito sulla SS 514, all’altezza di c.da Dicchiara, in territorio di Chiaramonte Gulfi. Il conducente prima ha rallentato, ma subito dopo ha accelerato e si è dato alla fuga in direzione di Catania, scatenando un inseguimento che ha coinvolto gli agenti delle Volanti di Ragusa, Comiso, Vittoria e della Squadra Mobile.

Dopo qualche chilometro di fuga a folle velocità, l’uomo ha abbattuto la recinzione di un terreno agricolo per dileguarsi a piedi tra le campagne. Sono così iniziate le indagini per risalire all’identità del conducente, che hanno tratto spunto da quanto trovato all’interno del veicolo abbandonato e che ha portato gli investigatori in territorio di Lentini. Nel bagagliaio della macchina c’era anche tutta la droga: 34 involucri di varie dimensioni per un peso complessivo lordo di circa 42.7 kg di marijuana che, venduta al dettaglio, avrebbe fruttato circa 400mila euro.

Grazie alla collaborazione degli uomini del Commissariato di Lentini, è stata individuata l’abitazione del proprietario dell’auto e quella del probabile conducente. Dopo lunghe ore di appostamento sotto casa, Sorge è stato visto rientrare a bordo dell’auto del padre, ma non appena si è reso conto della presenza dei poliziotti è fuggito nuovamente. Di li a poco, però, è stato definitivamente catturato e condotto negli uffici della Polizia di Stato di Lentini.