Differenziata a tappe, dal 7 maggio a Marina. Ultimo step il 3 settembre

3532

 

Il 7 maggio l’avvio del servizio a Marina di Ragusa e nelle contrade adiacenti (lungo la Ragusa-mare). Il 2 luglio da via Forlanini, viale dei platani, fino a via Eugenio Criscione Lupis.

Il 3 settembre sarà coperto l’intero territorio cittadino.

Questo il nuovo programma per l’avvio della raccolta differenziata. È stato illustrato questo pomeriggio al Comune dall’amministrazione comunale e dall’Ati che ha vinto l’appalto della durata di sette anni.

È stato spiegato che l’avvio per step è legato a una serie di problemi tecnici, legati alla necessità di ampliare il numero di mastelli a disposizione, e da valutazioni di ordine pratico.

Chiarite anche altre questioni. Sul conferimento da parte dei condomini, ci sarà una certa elasticità e un confronto tra condomini e ditta in modo da poter espletare al meglio il servizio.

Saranno consegnati i sacchetti per l’umido per quattro mesi. Dopo sarà possibile prendere i sacchetti in appositi distributori automatici mediante l’uso della tessera sanitaria. È previsto un certo numero di sacchetti gratuito. Se si sfora, sarà necessario pagare.

I contenitori dentro i quali si metteranno i rifiuti (l’umido nei sacchetti forniti dalla ditta, l’indifferenziato in normali sacchetti) avranno un microchip e anche un dispositivo anti randagi per evitare che, in campagna soprattutto, gli animali possano spargere i rifiuti ovunque.

In queste settimane è stata segnalata, da diversi cittadini, una carenza d’informazione sull’avvio del servizio.

La ditta ha spiegato che ad oggi sono stati consegnati circa 100.000 contenitori.