Bandiera blu, sì per Ragusa e Ispica. Pozzallo resta senza

466

Dopo la  “Bandiera Verde 2018” per Marina di Ragusa, assegnata dai pediatri italiani che hanno premiato in tal modo le nostre spiagge a misura di bambino, nella nostra ridente frazione balneare ragusana torna a sventolare nell’ormai prossima stagione estiva anche la “Bandiera Blu”.

Stamane a Roma infatti presso la sede del Cnr si è svolta la cerimonia di consegna, da parte della Fee,  ong danese Foundation for Environmental Education, della Bandiera Blu 2018. Per l’edizione numero trentadue sono stati 175 i comuni italiani che hanno superato le selettive procedure seguite da una giuria internazionale ed una nazionale.

A ritirare a Roma l’ambito riconoscimento per il Comune di Ragusa è stato l’assessore all’energia ed ambiente, Antonio Zanotto.

“L’Amministrazione comunale di Ragusa – dichiarano il sindaco Federico Piccitto e l’assessore all’ambiente Antonio Zanotto – non può che ritenersi più che soddisfatta del risultato ottenuto che dimostra l’attenzione che abbiamo riposto verso  il nostro territorio in materia di tutela ambientale e salvaguardia del patrimonio naturalistico. Mare pulito, spiagge quotidianamente curate,  servizi efficienti  che vengono garantiti a Marina di Ragusa ci hanno consentito di meritare l’assegnazione di  questo prezioso vessillo che  contribuisce allo sviluppo ed alla crescita del territorio comunale”.

La bandiera è stata assegnata anche a Ispica. Pozzallo resta senza.