“Truffa dello specchietto”, la vittima è un anziano di Modica

2638
Immagine di repertorio

Vi raccontiamo una storia che ha per protagonista un anziano modicano che ha scritto in redazione per denunciare di essere stato vittima della cosiddetta truffa dello specchietto. È successo ieri a Modica nel pomeriggio.

L’uomo all’uscita di un noto supermercato del Polocommerciale è stato fermato da un signore di mezza età che lo ha accusato di avergli rigato la fiancata della macchina. Con fare minaccioso, ha più volte esortato l’uomo a risarcirgli il danno senza rivolgersi all’assicurazione adducendo, come scusa, di svolgere la professione di carrozziere e quindi di avere competenza nel valutare il danno. Inoltre, ha raccontato di essere un turista e di avere fretta di ripartire.
Per fortuna l’anziano modicano ha preso tempo e ha invitato il signore a seguirlo per chiarire la vicenda, poi ha subito chiamato al telefono il figlio. Il truffatore pensando che l’anziano stesse avvisando i Carabinieri è fuggito a tutto gas sulla sua Panda.