Rullo di Tamburi: è in arrivo la terza edizione del MeMuFest di Giarratana

540

È partito il countdown per l’evento più atteso dell’anno: il MeMuFest a Giarratana, l’unica festa medievale della provincia di Ragusa, in programma il 21 luglio.

La terza edizione, organizzata come sempre dall’Associazione Gruppo Tamburi di Giarratana, presieduta da Giuseppe Buscema, si aprirà con un lungo corteo storico, che partirà alle 18 da piazza Martiri d’Ungheria per giungere al Parco dei Settimo, vero e proprio cuore del MeMuFest.

Numerosi i gruppi e le associazioni che ricreeranno a Giarratana l’atmosfera medievale. Il Gruppo storico A.P.S. La Fianna di Palermo è specializzato in rievocazioni storiche e giochi di ruolo dal vivo. I ‘combattenti’ di Milites Trinacriae divertiranno il pubblico rievocando le grandi battaglie, mentre l’Associazione culturale Sicularagonensia coinvolgerà gli spettatori in danze medievali. Il ritmo verrà scandito da I Tamburi di Giarratana, insieme a I Tamburi di Buccheri e con loro anche i Musici di Piazza Medioevale, gruppo di Piazza Armerina che ha vinto per due anni di seguito il Gran Premio del Mediterraneo a Castelbuono. New entry sarà un gruppo della provincia di Viterbo, gli Sbandieratori e Musici città di Vignanello, che ha partecipato a molti eventi internazionali. Il Parco dei Settimo oltre ad ospitare gli spettacoli, sarà il punto nevralgico dedicato ad isole di gusto, rigorosamente medievali, e ai mercatini di prodotti artigianali, organizzati dalle associazioni Cena Medievale Sicilia e TerrAntica. Tra le novità di questa terza edizione anche la collaborazione con Giarratana on the Way, l’associazione che si occupa di far scoprire i luoghi più belli e nascosti dell’affascinante comune ibleo e che in occasione del MeMuFest strutturerà un apposito itinerario per far partecipare i visitatori alla festa medievale.

Il corteo giungerà in serata al Parco dei Settimo, dove tutte le associazioni si esibiranno in performance spettacolari per creare una suggestiva atmosfera medievale. – annuncia Giuseppe Buscema, presidente dell’Associazione Gruppo Tamburi di Giarratana – Intorno alle 22 avrà vita uno dei momenti più attesi: il concerto della band ragusana Baciamolemani che contribuirà a farci divertire e che non mancherà di sorprenderci. La macchina organizzativa ha già definito quasi tutto e tra poche settimane il MeMuFest sarà realtà”.

Tutto pronto dunque per il 21 luglio quando Giarratana si vestirà di Medioevo e si colorerà di sensazioni decisamente fuori dall’ordinario.

L’evento gode del patrocinio del Comune di Giarratana e del sostegno di tanti sponsor privati.