Sanità, Cardiologia trasferita al Giovanni Paolo II

220

Tutto secondo quanto previsto dal cronoprogramma che era stato annunciato per i trasferimenti dei reparti nel nuovo ospedale Giovanni Paolo II.

Oggi alle 12,30 l’Unità operativa complessa di Cardiologia Utic-emodinamica ha aperto le sue porte per pazienti.

“Abbiamo trasferito dieci malati sia di Cardiologia che di UTIC, tutto è andato bene – ha dichiarato il dott. Pasquale Granata – Direttore Sanitario degli ospedali di Ragusa, contento perché il trasferimento è avvenuto senza intoppi e ritardi. Il dott. Granata ha ringraziato l’Associazione Soccorso Ibleo per la preziosa collaborazione sempre garantita   anche nella prima tornata  di trasferimenti degli altri reparti”.