Carabinieri, elogi ai militari. Al Capitano Spoti per la missione in Cisgiordania

590

Un elogio del Comandante del Comando Carabinieri Ministero affari esteri al Capitano Elisabetta Spoti, attualmente Comandante della Compagnia di Ragusa, per essersi distinta in una missione molto delicata. Spoti, dall’agosto del 2017 al luglio del 2018, è stata assegnata prima quale vice capo divisione operazioni, poi quale capo della stessa divisione, in seno alla Missione internazionale «Tiph 2» a Hebron, in Cisgiordania, in teatro caratterizzato da forti tensioni interconfessionali. «Dimostrava costantemente altissimo senso del dovere, grande capacità decisionale e totale disponibilità al servizio. La sua opera riscuoteva l’incondizionata stima ed ammirazione del capo missione norvegese, contribuendo ad esaltare il prestigio dell’istituzione in contesto internazionale», così recita il testo del riconoscimento letto in occasione della cerimonia per l’anniversario di fondazione dell’Arma. Un anno in un contesto delicatissimo, un lavoro faticoso che necessità di temperamento saldo e al tempo stesso capacità di «leggere» il contesto dilaniato da una contrapposizione spesso drammatica. A premiare il capitano Spoti è stato il Procuratore della Repubblica di Ragusa, Fabio D’Anna. Nel corso della cerimonia sono stati premiati anche altri militari. Encomio semplice del Comandante della Legione Carabinieri Sicilia è stato concesso al luogotenente carica speciale Vito Paolo Vona, al maresciallo maggiore Alberto di Salle, al maresciallo ordinario (ora maresciallo capo) Andrea Bacchiocchi e al vice brigadiere Giuseppe di Fatta, al Capitano Francesco Giacomo Ferrante al tenente (ora capitano) Mariachiara Soldano, al luogotenente carica speciale Orazio Cavallo, al luogotenente carica speciale Giovanni Gintoli, al luogotenente Giuseppe Abiuso, brigadiere capo Giorgio Denaro. Un encomio semplice è stato concesso dal Comandante della Legione Carabinieri Piemonte e Valle D’Aosta al capitano Giancarlo Pallotta . Stesso riconoscimento è stato concesso dal comandante della Legione Carabinieri Calabria al carabiniere scelto Sebastiano Maugeri. Un encomio del Comandante provinciale dei Carabinieri di Ragusa come prima attestazione di merito è stato concesso ai marescialli maggiore Ernesto Di Geronimo, Giovanni Grillone, Salvayore Barone, al brigadiere Gaetano Pizzo e al vice brigadiere Armando Modica. Elogio dello stesso comandante per: maresciallo capo Pietro Iurato, vice brigadiere Michele Tenace, appuntato scelto Gianfranco Acciarito, vice brigadiere (ora brigadiere capo) Mauro Orsini, appuntato (ora vice brigadiere) Vitantonio Vuolo e appuntato scelto Stefano Pepi.

[Fonte Giornale di Sicilia]