Maria Santissima delle Grazie a Chiaramonte, un week end ricco di iniziative

105

La festa di Maria Santissima delle Grazie a Chiaramonte Gulfi si arricchisce, nel corso del fine settimana, di una serie di appuntamenti meritevoli della massima attenzione in grado di richiamare devoti e fedeli.

Domani, intanto, domenica 9 giugno, solennità di Pentecoste, sarà celebrata la giornata dell’Azione cattolica parrocchiale. Dopo le celebrazioni delle lodi e la benedizione eucaristica delle 7,30 in chiesa Madre, si continuerà alle 9 con la santa messa mentre alle 11 la celebrazione eucaristica sarà presieduta da don Filippo Bella e animata dai ragazzi dell’Azione cattolica e del catechismo. Alle 12, in piazza Duomo, la festa di fine anno pastorale. Nel pomeriggio, alle 18,45 la recita del Rosario meditato, alle 19,30 la celebrazione eucaristica presieduta da don Roberto Asta, vicario generale della diocesi di Ragusa. Alle 21,30 la serata dedicata a Maria con canti, preghiere e poesie.

Lunedì 10 giugno, dopo la celebrazione eucaristica delle 9, la santa messa delle 11 sarà presieduta da don Giovanni Nobile. Nel pomeriggio, uno degli eventi straordinari di questa edizione della festa. Alle 17,30, infatti, ci sarà l’accoglienza del reliquiario della Madonna delle Lacrime presso la chiesa del Carmelo. A seguire un momento di preghiera insieme con le suore carmelitane e processione con il reliquiario sino alla chiesa Madre. Alle 19,30 la celebrazione eucaristica presieduta da don Aurelio Roberto Russo, rettore del santuario della Madonna delle Lacrime di Siracusa con la partecipazione dei portatori del simulacro della Madonna durante la quale sarà consegnata una medaglia raffigurante l’immagine della Vergine Maria e sarà impartita la benedizione. Alle 22 la proiezione del documentario storico della lacrimazione di Maria e catechesi.

Martedì 11 giugno, invece, sarà celebrata la festa liturgica di Maria Santissima delle Grazie. Nella mattinata, il reliquiario farà visita all’istituto Rizza-Rosso. Alle 9 la celebrazione eucaristica, alle 11 la santa messa presieduta da don Rosario Di Martino, a mezzogiorno la supplica alla Vergine Maria. Nel pomeriggio, il reliquiario farà visita all’istituto Santa Teresa. Alle 17 la celebrazione eucaristica per gli ammalati durante la quale sarà amministrato il sacramento dell’unzione degli infermi. La celebrazione sarà presieduta da don Salvatore Giaquinta, cappellano dell’ospedale Maria Paternò Arezzo di Ragusa e con la partecipazione dei ministri straordinari della comunione. Alle 18,45 il Rosario meditato, alle 19,30 la celebrazione eucaristica presieduta da don Aurelio Roberto Russo, a seguire l’esposizione del Santissimo Sacramento, la celebrazione dei vespri, la benedizione eucaristica e il canto del Te Deum di ringraziamento. Alle 21,30 il canto delle litanie mariane e la partenza del reliquiario per Siracusa. Alle 22,15 la preghiera meditata del Rosario e la compieta guidata dall’Azione cattolica parrocchiale e dal gruppo delle catechiste. A occuparsi della comunicazione esterna della festa Confcommercio provinciale Ragusa con il presidente Gianluca Manenti e Confcommercio Chiaramonte con il presidente sezionale Danilo Scollo.