Il Comune ha chiesto lo stato di calamità. Ecco la relazione sui danni

1491

La giunta municipale, nella giornata di oggi, ha deliberato la dichiarazione dello stato di emergenza per calamità naturale per il territorio del comune di Ragusa a seguito dell’evento calamitoso di giorno 20 settembre 2019 – richiesta alla regione siciliana per il “riconoscimento dello stato di calamità naturale” ai fini dell’ottenimento di interventi, sostegni e risorse straordinarie.

Nell’arco di poco più di un’ora sono caduti 34 mm di pioggia, un evento non previsto, che ha causato notevoli danni sia alle infrastrutture viarie cittadine sia a privati cittadini, con la grandine che ha danneggiato centinaia di auto e di tetti. L’area più colpita è stata quella di via Archimede.

Ecco il testo della relazione della Protezione civile.