Il giovane sciclitano Fabrizio Micieli nominato Alfiere del Lavoro

384

Si è tenuta questa mattina al Quirinale, a partire dalle ore 11:00, la cerimonia ufficiale di consegna dei riconoscimenti di Cavalieri e Alfieri del Lavoro 2019, rivolti alle eccellenze imprenditoriali e scolastiche.

E tra i 50 premiati dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, 25 come Cavalieri e 25 come Alfieri, anche Fabrizio Micieli, un giovane studente di Scicli che ha guadagnato l’onorificenza di Alfiere del Lavoro grazie a una media scolastica di 9,9.

Fin da piccolo – racconta in un’intervista pubblicata sul canale Youtube dell’Ufficio Stampa Cavalieri del Lavoro – sono stato educato alla cultura del sapere, dell’impegno e quindi, nel corso degli anni, ho sviluppato un’attitudine a conoscere sempre di più”.

Una cerimonia durata circa un’ora al termine della quale il Presidente Mattarella, in un discorso riguardante l’importante tema del lavoro e della crescita sociale, ha voluto rivolgere un pensiero anche ai giovani Alfieri che: “Sono chiamati ad affinare il proprio talento sia nelle professioni sia nelle altre espressioni della vita sociale“.