Una casa per accogliere i bambini malati. Nasce a Catania WonderLad

1291

Solidarietà, inclusione e speranza: è all’insegna di questi fondamentali valori che, il 20 novembre alle ore 9:30 in via Filippo Paladino a Catania, verrà inaugurata WonderLAD, la casa fortemente voluta da LAD ONLUS e destinata a ospitare, durante il periodo delle cure, i bambini affetti da malattie oncologiche e altre malattie gravi, insieme alle loro famiglie.
Al taglio del nastro saranno presenti: il Ministro del lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo; il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci; l’assessore Regionale alla sanità, Ruggero Razza; il sindaco di Catania, Salvo Pogliese; l’assessore alla Cultura, Barbara Mirabella, insieme ad un variegato parterre di ospiti.
Una data significativa quella dell’apertura ufficiale, prevista in occasione del trentesimo anniversario della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia, che suggella in un abbraccio ideale la comunione d’intenti con i prestigiosi sostenitori e patrocinatori, internazionali, nazionali e locali. Tutto questo in un progetto in grado di fondere alla perfezione architettura e psicoterapia, con un unico grande obiettivo: salvaguardare l’infanzia attraverso l’“arte che cura”.
Un immaginario filo dai colori vivaci, portatore di vitalità, che dal Policlinico Universitario di Catania, percorre tutta la città fino alla casa del Cure and Care, coinvolgendo le tante professionalità che, anche dall’estero, hanno fornito il proprio prezioso contributo.