Borracce al posto delle bottigliere monouso, donate agli alunni della Primaria

402

Borracce termiche al posto delle bottigliette d’acqua in plastica monouso agli alunni della scuola primaria. E’ l’ultima azione messa in campo dall’amministrazione Schembari. 

“In collaborazione con la ditta Busso che fornirà le borraccette  – spiega Biagio Vittoria – abbiamo deciso di andare oltre la sensibilizzazione finora messa in campo, e coinvolgere maggiormente i ragazzi sin dall’età infantile, alla riduzione della plastica monouso. Sono convinto – ancora l’assessore – che per arrivare in maniera consapevolmente preparata al “plastic free”, è necessario cominciare proprio dai bambini e dalle famiglie evitare quotidianamente l’uso delle bottiglie in plastica. Sono piccoli gesti che – conclude Vittoria – si associano con i tanti mesi di sensibilizzazione fatta su più livelli. Le borracce saranno distribuite nelle prossime settimane, prima delle vacanze natalizie”.

“ Già durante il mio mandato assessoriale – aggiunge il sindaco Maria Rita Schembari – è stata avviata la campagna di sensibilizzazione al non utilizzo del monouso. Parliamo degli anni che vanno dal 2008 al 2013 durante i quali, molte scuole e molte famiglie, aderirono all’iniziativa. Da allora, sono in molti a continuare ad utilizzare per la refezione scolastica piatti e bicchieri infrangibili, ma riutilizzabili. Oggi, grazie soprattutto al supporto della ditta Busso, ci è possibile fare di più per camminare più speditamente verso la creazione di una comunità quanto più possibile plastic free”.