Rubano addobbi natalizi, i carabinieri li ritrovano

543

Anche nel fine settimana pre-natalizio la Compagnia di Ragusa ha svolto mirati servizi di prevenzione e contrasto dei reati in genere conseguendo degli ottimi risultati. Le numerose pattuglie dislocate su tutto il territorio della Compagnia che si estende dalla fascia costiera di Marina di Ragusa e S. Croce Camerina, sino alla collina con Monterosso Almo e Giarratana, hanno effettuato posti di controllo, controlli agli esercizi pubblici e servizi di prevenzione dei reati predatori nelle zone residenziali.

Il risultato è stato un calo dei reati predatori rispetto al medesimo periodo dello scorso anno, 2 segnalazioni amministrative per uso di stupefacenti a carico di due ragazzi trovati in possesso rispettivamente di pochi grammi di hashish e marijuana ed una contravvenzione per ubriachezza molesta a carico di un cittadino tunisino che infastidiva i passanti nella piazza centrale di S. Croce Camerina.

I militari di Ragusa Ibla hanno arrestato un uomo di origini abruzzesi che stava scontando gli arresti domiciliari a Ragusa e che non si atteneva alle prescrizioni imposte. A seguito di due violazioni riscontrate dai militari l’uomo è stato quindi nuovamente arrestato e portato in carcere a Ragusa.

E per finire una favola natalizia a lieto fine è stata quella di un commerciante di Ragusa Ibla che ha visto sparire dall’esterno del suo negozio una scala con gli addobbi natalizi. Nel giro di poche ore, attraverso la visione dei video delle telecamere di videosorveglianza comunale i militari della Stazione di Ragusa Ibla hanno rintracciato l’autore del furto e recuperato l’addobbo che troneggia nuovamente all’esterno del negozio.

Tutte le attività svolte confermano la presenza ed il lavoro svolto dai Carabinieri anche e soprattutto durante le festività, per garantire la sicurezza dei cittadini.