La piangono sui social, ma lei è viva… e non si tratta di resurrezione

719

È iniziato con una notizia falsa su Facebook l’assurda vicenda di una famiglia di Carbonia, in Sardegna. Come racconta L’Unione Sarda, qualcuno ha pubblicato sul social la ‘bufala’ di una donna di 36 anni, improvvisamente morta.

Da quel momento alla famiglia e sul profilo della donna sono arrivati tantissimi commenti di cordoglio, e anche messaggi sui motivi della presunta morte, dalla malattia al gesto estremo. Ma la donna è viva e vegeta. Vive fuori Carbonia, non più in casa coi genitori, e subito ha chiamato la madre per rassicurarla. Poi ha chiamato anche i carabinieri, che nel frattempo si erano messi sulle sue tracce, per confermare che quanto scaturito si trattasse di una notizia falsa.