Coronavirus, “Non fermate le donazioni di sangue”, l’appello dell’Avis

120

L’Avis invita i suoi donatori a non bloccare le donazioni di sangue. Ecco cosa si legge nella pagina Facebook Avis Ragusa1.

“Cari Donatori il Ministero della Salute, ha emanato in data odierna una circolare, allegata alla presente, con la quale si invitano e si autorizzano i Donatori a recarsi presso i centri di raccolta sangue, in quanto tale atto rientra tra le necessità inderogabili (dal testo della Circolare: “….la donazione del sangue e degli emocomponenti può essere considerata inclusa tra le “situazioni di necessità” di cui al citato D.P.C.M. e di conseguenza possano ritenersi consentiti gli spostamenti dei donatori che si recano presso le sedi di raccolta pubbliche e associative.”).
Confermiamo che la donazione avviene previo appuntamento, da concordare con la segreteria e che vengono rispettate tutte le misure di sicurezza.
Non fateci mancare la vostra solidarietà eticamente preziosa in un momento così drammatico per la nostra Italia”.