Gela, abusava della figlia tredicenne della compagna. Arrestato

460

La polizia ha arrestato a Gela un cittadino polacco accusato di aver violentato la figlia minorenne della sua compagna. L’uomo, 46 anni, era destinatario di un mandato di cattura internazionale. Su di lui pendeva una richiesta di estradizione della Gran Bretagna.

L’uomo è accusato di aver violentato in Inghilterra, per anni, la figlia della sua compagna quando aveva soli 13 anni.

Dopo giorni di appostamenti e verifiche, la squadra mobile di Caltanissetta e gli agenti del commissariato di Gela, lo hanno seguito fino alla sua abitazione dove ieri è stato catturato.