Droga tra Sicilia e Malta, il ‘capo’ sarebbe un impiegato comunale di Ispica

3583

Sarebbe un impiegato al Comune di Ispica, Rosario Amico, il promotore dell’organizzazione dedita allo spaccio di droga smantellata oggi dalla Guardia di Finanza.

L’uomo è ritenuto, appunto, come colui che teneva i contatti con un gruppo calabrese per l’approvvigionamento di cocaina, hashish e marijuana e con un nucleo albanese per le forniture di marijuana e hashish.

Sarebbe stato lui a coordinare, secondo quanto emerso dall’indagine, gli approvvigionamenti con la collaborazione di persone in loco e di altre a Malta.