Lavori al lungomare Andrea Doria, Chiavola: ‘scelta sbagliata’

389

Sui lavori di pedonalizzazione del lungomare Andrea Doria a Marina di Ragusa che prendono l’avvio oggi 28 marzo interviene il capogruppo Pd Mario Chiavola evidenziando la necessità di fare chiarezza.

“Dopo il sopralluogo in pompa magna dell’Amministrazione comunale al lungomare Andrea Doria a Marina per i lavori di pedonalizzazione dello stesso, credo che occorra farsi una serie di domande – afferma Chiavola -. Alcuni commercianti, in particolare, sono sbalorditi in quanto, pur non essendo contrari a questo intervento, si domandano la ragione per cui questi lavori inizino il 28 marzo con garanzie di terminarli a fine maggio. C’è Pasqua, c’è il 25 aprile, c’è il primo maggio, c’è insomma la primavera che, in vista della scadenza del green pass, sarebbe stata una boccata d’ossigeno per i commercianti che, a questo punto, rischiano di trovarsi strozzati da questa assurda decisione. Non sul percorso della pedonalizzazione, beninteso, ma si poteva partire benissimo con questi lavori, ad esempio, a metà gennaio con conclusione a metà aprile, come si è fatto per la pista ciclabile. Tra l’atro, sembra non ci sia stato alcun confronto preliminare con i commercianti della zona. E, inoltre, a fine maggio la conclusione lavori è prevista per un evento di triathlon e poi gli interventi dovrebbero ricominciare nuovamente. Davvero questa Amministrazione è così miope in determinate scelte? Non si può mandare giù a cuor leggero una cosa del genere. Che soluzioni si potranno trovare per quegli operatori commerciali che, dopo avere fatto i conti con la pandemia, saranno costretti a subire disagi anche per i lavori in una fase della stagione molto particolare? Chiediamo delle risposte alla Giunta Cassì”.

Nei giorni scorsi anche Angelo La Porta, presidente del comitato civico Territorio, di era fatto portavoce del malumore dei commercianti della frazione marinara.