Da Vittoria a Stromboli, l’impegno di otto volontari di Protezione Civile

190

Ha preso il via durante la scorsa notte la missione della Protezione civile vittoriese con otto volontari recatisi a Stromboli per dare manforte agli altri gruppi di Protezione civile della Sicilia dopo la calamità naturale che ha interessato l’isola. È stato l’assessore comunale alla Protezione civile di Vittoria, Giuseppe Nicastro, ad augurare, durante la notte, in fase di partenza, un grande in bocca al lupo, anche a nome del sindaco Francesco Aiello e di tutti gli altri componenti della Giunta, agli otto volontari del gruppo comunale 092 e del gruppo Giuseppe Caruano 107 presso la sede operativa da dove la missione ha preso il via. “Siamo veramente orgogliosi dell’attività che i nostri angeli porteranno avanti – sottolinea Nicastro – perché si stanno spendendo per una motivazione importante e testimoniano di avere un cuore grande non solo quando c’è da sostenere la nostra comunità ma anche, come in questo caso, le altre comunità siciliane che si trovano in difficoltà. Da parte dell’Amministrazione comunale vittoriese, grande solidarietà ai cittadini stromboliani e alla loro amministrazione per il momento difficile che stanno attraversando. Ma siamo sicuri che riusciranno a rialzarsi. La città di Vittoria, con questa operazione, dà ancora una volta prova di riuscire ad aprirsi agli altri. E tutto ciò assume ancora maggiore significato in presenza di una situazione delle casse comunali a palazzo Iacono, come quella che abbiamo trovato, che non consente certo di fare voli pindarici. Ma, così come è stato in occasione della raccolta fondi per la popolazione ucraina, anche stavolta il cuore della città ipparina batte forte per chi sta meno bene, dando prova di grande capacità di aiuto e di sostegno”.