Ragusah24.it


L’emozionante concerto della banda “Città di Modica Belluardo – Risadelli” per il Natale

Durante il concerto anche una toccante performance di Last Christmas suonata proprio nelle ore in cui ci lasciava George Michael

Concerto banda modica

La banda “Città di Modica Belluardo – Risadelli” è ormai una realtà consolidata all’interno del panorama bandistico siciliano.

Non bastava lo straordinario successo ottenuto in occasione di ChocoModica, a ribadire questo dato è stato il concerto di Natale che il 25 dicembre ha riempito fino all’inverosimile il Duomo di S.Pietro.
13 canzoni, 13 melodie natalizie che hanno spaziato dalla tradizione più classica (Adeste Fideles, O Tannenbaum, Tu scendi dalle stelle) al pop più moderno (We are the world, The Prayer) con una toccante Last Christmas suonata proprio nelle ore in cui ci lasciava George Michael. Coinvolgente la Marcia di Radetzky, il brano più celebre dell’altrettanto famoso Concerto di Capodanno con gli oltre 400 spettatori che hanno accompagnato con il classico ritmato battito di mani l’esecuzione della marcia diretta dal Maestro Corrado Civello. Ad impreziosire la serata le magnifiche voci del soprano Takako Yoshida e del tenore Giuseppe Baglieri. Quest’ultimo ha chiuso lo spettacolo con un bis fuori programma: l’esecuzione della romanza Nessun Dorma dalla Turandot di Puccini.
La Banda, formata da professionisti, operai, artigiani, imprenditori, impiegati e studenti tutti rigorosamente modicani, è stata più volte applaudita e alla fine tutti in piedi a raccogliere il meritato tributo da parte del pubblico.
Il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, è stato presente al concerto in compagnia del suo vice Giorgio Linguanti e del Comandante della Polizia Locale, Saro Cannizzaro.
“Faccio i complimenti alla Banda Città di Modica – ha sottolineato il primo cittadino nel suo intervento – che anche se di recente costituzione ha fatto passi da gigante. Una splendida serata per la quale ringrazio il Presidente Cataldi ed il Maestro Civello. Tramite loro voglio ringraziare tutti i componenti che con grande passione e sacrifici portano avanti ogni giorno il loro sogno“.