Ragusah24.it


Normo Barriere, un corto per ‘aprire gli occhi’. Ecco il video

Il cortometraggio realizzato da Giuseppe Firrincieli è una testimonianza diretta di alcuni esempi di barriera architettonica a Ragusa

Ragusah24 - barriere

Normo Barriere è un cortometraggio, testimonianza diretta di alcuni esempi di barriera architettonica a Ragusa.

Realizzato da Giuseppe Firrincieli, i ‘protagonisti’ sono Giorgio e Francesca, compagni nella vita e nella disabilità.

Un corto realizzato per la settima edizione di Ragusani nel Fondo del 2015, proiettato lo scorso 13 aprile alla libreria Flaccavento di Ragusa.
Un documentario in cui si raccontano le difficoltà quotidiane di chi ha delle disabilità, dalla necessità di sbrigare alcune semplici incombenze tipo, pagare una bolletta o ritirare del materiale sanitario o anche fare una passeggiata in centro. Ciò che per una persona normo dotata è facile, per chi ha delle disabilità diventa una questione complicata, che spesso richiede tempi lunghi. Come accedere per accedere alle rampe elettriche per disabili, magari presenti, ma spesso non funzionanti o con problemi di attivazione, che rendono problematico l’accesso perfino agli uffici pubblici.

Un video – ci racconta l’autore – che vuol fare aprire gli occhi su un tema, che conosciamo poco. L’obiettivo con cui l’ho realizzato è di rimettere in discussione un tema che è sempre attuale, ma che alle volte finisce nel dimenticatoio”.

Sono convinto che Ragusa sia una città, per certi aspetti all’avanguardia – conclude –  ma su alcuni temi siamo ancora bloccati. Una città moderna infatti, deve rendere autonomi i disabili, perchè camminare è un mezzo, non un fine”.