Violenza sessuale su minore, anziano ispicese condannato a sei mesi

1

E’ stato condannato a sei mesi di reclusione, pena sospesa l’anziano ispicese accusato di violenza sessuale nei confronti di una minorenne che, comparso davanti al Gup Maria Rabini, aveva chiesto di essere giudicato mediante rito abbreviato. L’uomo, stante le accuse, fra l’ottobre e il dicembre 2011 avrebbe adescato la ragazzina in un primo momento donandole delle piccole somme di denaro senza nulla chiedere in cambio. Poi, invece, avrebbe cominciato a fare avances sessuali. Dei fatti la studentessa, preoccupata, prima metteva al corrente una compagna di liceo poi, viste le insistenze del pensionato decideva di raccontare tutto alla madre insieme alla quale lo denunciavano all’Autorità. Il pm Francesco Puleio aveva chiesto 8 mesi di reclusione.