Legati a una sedia e rapinati, altro inquietante episodio alla Marza

3

Inquietante episodio ieri sera in contrada Marza in territorio di Ispica. Una coppia di anziani pozzallesi, 76 anni lui, 69 anni lei, sono stati rapinati mentre si trovavano da soli nella loro residenza estiva, dove si erano trasferiti per qualche giorno. Erano circa le 20.30 quando tre individui, dopo avere rotto il vetro della finestra che si affaccia sul retro della villetta hanno fatto irruzione all’interno. I tre hanno detto di essere armati, senza mai però mostrare le armi e dopo averli bloccati  legandoli ad una sedia,  hanno intimato ai due coniugi di consegnare gli oggetti di valore. I malviventi hanno racimolato appena 35 euro in contanti e oggetti in oro per un valore di circa 300 euro, poi sono fuggiti a piedi per le campagne circostanti facendo perdere le loro tracce. E’ presumibile che poco distante avessero un’auto ad attenderli. Dopo qualche minuto sul posto sono giunti i carabinieri allertati dai due anziani coniugi ancora terrorizzati dell’accaduto. Secondo quanto riferito dalle vittime, i tre rapinatori avevano accento locale.  I militari hanno avviato le indagini