L’aeroporto di Comiso sta volando alto: 260mila passeggeri dal 2013

0

Mentre all’aeroporto di Catania crescono tensioni e preoccupazione per la chiusura delle tratte AirOne e la possibile riduzione degli investimenti da parte di Alitalia, a Comiso cresce la soddisfazione per i numeri registrati dall’avvio dell’attività dello scalo: 260 mila, di cui 200 mila solo nei primi 8 mesi del 2014.

Ecco il comunicato stampa della Soaco, la società che gestisce l’aeroporto di Comiso:

In soli 8 mesi del 2014 l’aeroporto di Comiso ha superato i 200 mila passeggeri in transito, che, sommati ai 60mila dei pochi mesi di attività del 2013, anno dell’inaugurazione, danno un totale di oltre 260 mila unità.

Questi numeri rappresentano senza dubbio una grande soddisfazione per chi ha creduto e fortemente crede nella gradi potenzialità dello scalo casmeneo”, hanno dichiarato il presidente della Soaco, la società di gestione del “Pio La Torre”, Rosario Dibennardo, e l’amministratore delegato, Enzo Taverniti, “e non vi è dubbio che siano un ottimo punto di partenza per una realtà giovane che guarda al futuro con la certezza di potere dare molto al proprio territorio.

È poi particolarmente importante per noi un altro dato, hanno proseguito Dibennardo e Taverniti, che vede lo scalo di Comiso sì meta di turismo da tutta Europa, ma anche base di partenza dei molti imprenditori iblei impegnati nella crescita di un’area che, nonostante la crisi in corso, rimane senza dubbio fra le più dinamiche della Sicilia”.