Insegue una ragazza e le mostra i genitali. Denunciato per atti osceni un modicano

1

Già condannato con sentenza passata in giudicato per lo stesso reato, un 28enne di Modica ieri pomeriggio a Caucana ha seguito, a bordo della propria vettura, una sedicenne in bicicletta e poi, con assoluta nonchalance, avrebbe tirato giù i pantaloni mostrandole i genitali.

La minore, spaventata per l’accaduto, è scappata rifugiandosi in un bar poco distante, dove un avventore, intuito il pericolo, ha subito chiamato il 113. Raccolte le informazioni necessarie, la pattuglia della sezione volanti di Ragusa ha iniziato le ricerche, trovando il 28enne a bordo della propria vettura mentre si dirigeva a Punta Secca.

Fermato, ha ammesso quanto compiuto in precedenza.
E tra l’altro il suo abbigliamento non lasciava scampo ad altra versione dei fatti, considerato che al momento del controllo indossava soltanto una maglietta ed era nudo nella parte sottostante, con soltanto un asciugamano sulle gambe.
Condotto in questura, il giovane modicano è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico, con l’aggravante della recidiva infraquinquennale.