Sanguinosa rissa in piazza Matteotti fermata da due poliziotti in borghese

1

20141101_230820Scorre ancora sangue nel centro storico di Modica.

Dopo un mese di “pax” dalla faida italo-tunisina che aveva portato al ferimento di diversi giovani e finanche di un cane, il sabato sera appena trascorso è stato nuovamente cruento.
Questa volta la rissa è stata tutta tra nordafricani, quattro per la precisione, clienti di un bar in piazza Matteotti.

Erano da poco passate le 23 quando una violenta lite è scoppiata tra i quattro, in evidente stato di alterazione alcolica. Dalle parole ai fatti il passo è stato breve. Volano gli spintoni, qualche pugno e perfino una bottiglia di vetro rotta in faccia ad uno dei marocchini che cade al suolo in una pozza di sangue.
Si forma un capannello di curiosi che assistono impietriti alla scena.
Tra di loro anche due agenti di polizia fuori servizio che intervengono con coraggio per mettere fine alla lite.

Nel frattempo arriva una volante della Polizia, che ammanetta il marocchino che ha rotto la bottiglia in faccia al connazionale e lo porta al commissariato. Si scoprirà che l’uomo ha già dei precedenti penali. Un’ambulanza del 118 porta il ferito al Pronto Soccorso del Maggiore per l’abbonante emorragia al setto nasale.

I poliziotti hanno il loro bel da fare nel farsi dare le generalità dei due che sono rimasti, uno dei quali in partcolare presenta evidenti segni della lotta appena conclusa. La serata finisce in commissariato per tutti.