Hockey Club Ragusa, in chiaroscuro la prestazione indoor

2
Vincenzo Tumino e Murè Ottavio con la maglia messinese

Si è svolto, domenica al “Pala Arcidiacono” di Catania, il concentramento di andata dell’ indoor di serie B. E’ stata una domenica in chiaro-scuro per la compagine ragusana che ha collezionato due sconfitte ed una vittoria. La prima gara ha visto gli uomini di mister Tumino essere sconfitti per tre reti a una da un ottimo Cus Messina. E’ stata la peggiore gara giocata dai ragusani, che non hanno espresso un buon gioco, dimostrando di non avere ancora i ritmi indoor sulle gambe. Nella seconda gara l’Hockey Club Ragusa si è trovata davanti la corazzata Polisportiva Messina, squadra costruita per la vittoria del campionato regionale e per la successiva qualificazione alle finali scudetto di Bologna.

Nella rosa peloritana militano anche i due ragusani Ottavio Murè e Vincenzo Tumino, autori di tre buone gare. E’ stata quindi la partita degli “ex” ed è stata pure la migliore giocata dagli iblei che si sono dovuti arrendere negli ultimi cinque minuti di gioco lasciando il parquet con una sconfitta di misura, un cinque a quattro combattutissimo. Nella terza ed ultima gara è arrivata finalmente la prima vittoria indoor, un netto 7-4 contro un ben più attrezzato H.C.U. Catania. Perfetta la gara dei ragusani che hanno chiuso il primo tempo con un decisivo 6-1.

Si è visto dunque un H.C. Ragusa in crescita, capace di adattarsi in fretta ai ritmi indoor e al campo di dimensioni ridotte, nonostante questo tipo di competizione non sia tra gli obbiettivi della stagione sportiva. Per quanto riguarda i due ragusani Tumino e Murè in prestito alla Polisportiva Messina, va segnalata la loro buona prova e il loro importante contributo per le tre vittorie conquistate con tre reti per Murè e tre reti per Tumino. Se la fortissima formazione messinese riuscirà a confermarsi nel girone di ritorno, previsto per domenica 18 al “Pala Mili” di Messina, i due iblei saranno impegnati a Bologna il 6, 7 e 8 febbraio dove si svolgeranno le finali per la vittoria dello scudetto indoor.