I cani randagi a Comiso: tante segnalazioni (su Facebook), nessuna soluzione

8
Immagine di repertorio

Non passa giorno che qualche utente di Facebook non pubblichi fotografie su branchi di cani randagi che si aggirano nei diversi quartieri di Comiso. Quartieri periferici, ma pur sempre ad alta densità di residenti, tra cui anche bambini.

Al di là delle rassicurazioni su un probabile monitoraggio di questi randagi, a oggi pare che nessun’altra misura sia stata messa in campo.
Né si parla di eventuali realizzazioni di canili, né di misure di sterilizzazioni di questi cani che, comunque, aumentano di numero non solo perché vengono abbandonati, ma perché vengono cibati da residenti compassionevoli.

Questo problema si ripresenta puntualmente da molto tempo, ma appare chiaro che una definitiva soluzione non sia ancora stata trovata.