Calcio, il Modica e il solito passo da gambero in trasferta. Vince la San Pio per 2-1

1

Il Modica fallisce l’ennesimo esame di maturità e torna a mani vuote dalla trasferta di Mascalucia contro la S.Pio X.
È ancora il passo del gambero che contraddistingue questo campionato dei rossoblù. Bella in casa, sterile ed in concludente lontano dalle mura amiche. C’è qualcosa che non va nella testa dei giocatori, questo è evidente. La società ha fatto di tutto per allestire un organico competitivo in questo avvio di 2015 e sicuramente si aspetta molto di più dai suoi calciatori.

E dire che la giornata non era cominciata male con il gol al 10° minuto di Gatto, oggi croce e delizia dei tifosi modicani. Gran detro sotto l’incrocio e Modica in vantaggio. Primo gol in maglia rossoblù per l’ex centrocampista del Belvedere. Arriva subito la reazione dei padroni di casa che trovano il pareggio dopo soli 120 secondi con un colpo di testa di Vadalà. Ad un minuto dalla fine del primo tempo Filicetti serve dietro Giannì, si intromette nella traiettoria Santonocito che beffà il giovane Giannì.

Nella ripresa il Modica scompare completamente dal campo e non capitola ancora solo per la splendida prova di Giannì. A decretare la fine dell’incontro l’espulsione di Gatto che a 10 minuti dalla fine lascia la squadra in 10.
Domenica prossima l’ennesima occasione per ripartire. Arriva lo Scordia.