Ispica: aggiudicati i lavori di ripascimento morbido della fascia costiera

11

Il litorale ispicese sta per essere sottoposto ad una operazione di ripascimento.
Aggiudicata la gara d’appalto, entro sessanta giorni dovrà, ora, essere stipulato il contratto d’appalto che darà il via all’apertura del cantiere.
Successivamente potranno iniziare i lavori, che saranno interrotti solo nel periodo estivo, da giugno ad ottobre.
Ecco i particolari, resi noti dal comune di Ispica.

È stata ufficializzata nei giorni scorsi, l’aggiudicazione definitiva dei lavori di primo stralcio relativi alle opere di tutela della fascia costiera Santa Maria del Focallo di Ispica.
Ne hanno dato notizia il sindaco Piero Rustico e l’assessore ai Lavori Pubblici Paolo Mozzicato, esprimendo profonda soddisfazione per l’importante traguardo finalmente raggiunto.
Quanto prima saranno, pertanto, consegnati i lavori alla ditta di Naro (AG), risultata vincitrice della gara d’appalto svolta dall’UREGA con punteggio di offerta tecnica 59,5871, offerta economica 15,30 e offerta tempo 5, con un punteggio complessivo di 79,8871.
L’Impresa ha offerto, in sede di gara, il ribasso del 23,749% sull’importo a base d’asta, aggiudicandosi i lavori di primo stralcio per un importo complessivo netto di € 1.608,116,05 oltre IVA.
Entro sessanta giorni dalla data di efficacia dell’aggiudicazione definitiva verrà, quindi, stipulato il contratto d’appalto che darà il via all’apertura del cantiere.
L’esecuzione dei lavori, che prevedono il dragaggio delle sabbie per il ripascimento ed il loro trasporto e deposito, la costruzione dei pennelli posti a protezione delle sabbie ripascite e le opere di messa in sicurezza della strada provinciale litoranea, sarà interrotta solo per le ovvie ragioni si sicurezza dei bagnanti e di libera fruizione degli arenili nel periodo estivo, dal mese di giugno al mese di ottobre.