Colpo di fucile tra il torace e l’addome, un ragusano è in rianimazione. Tentato suicidio?

2

Un 43enne nativo di Ragusa ma residente a Scicli è ricoverato al reparto di Rianimazione dell’ospedale Civile di Ragusa per una grave ferita tra il torace e l’addome, dopo essere stato raggiunto da un colpo di fucile da caccia – che l’uomo deteneva regolarmente – mentre si trovava all’interno della propria auto.

L’episodio è avvenuto nelle campagne di Marina di Ragusa, sulla S.P. 63 Marina di Ragusa-Donnalucata. L’allarme è scattato questa mattina.

fucile_carabinieri

I carabinieri della compagnia di Ragusa al momento propenderebbero per il tentato suicidio, anche se non sono escluse altre ipotesi investigative che rimangono al vaglio degli inquirenti. È stato comunque informato il magistrato di turno.

L’arma (un Benelli calibro 12) e l’auto sono state sottoposte a sequestro, al pari delle altre armi, tutte legittimamente detenute dall’uomo.