Approvato, a Modica, il regolamento per i servizi di taxi e noleggio con conducente

24
Taxi aeroporto Comiso

Se ne parlava da anni, ma non era stato mai prodotto un atto concreto per disciplinare l’attività dei taxi a Modica, cosa pur necessaria in una città che punta sul turismo. La delibera contenente il “Regolamento per i servizi di Taxi e di noleggio con conducente con autovettura” è stata approvata con i voti della maggioranza consiliare in occasione dell’ultima seduta del consiglio comunale. “Esplicito la mia soddisfazione – ha commentato il sindaco Ignazio Abbate, dato che la proposta di Regolamento era stata trasmessa al Consiglio da parte dell’Amministrazione – per l’approvazione in consiglio comunale, ringraziando la maggioranza che lo ha votato e soprattutto i presidenti della prima e della quinta commissione, compresi ovviamente i commissari per il lavoro svolto in sede di redazione del documento”.

Il Regolamento è un documento piuttosto articolato, che contiene 61 articoli e 2 allegati e ha l’obiettivo di tutelare chi vuole avviare questa professione ma anche chi usufruirà del servizio. Si cerca infatti di offrire maggiori possibilità di accesso al lavoro a quanti volessero entrare in possesso di licenze da noleggio con conducente, che saranno 45, mentre 8 saranno quelle per i taxi e 2 per taxi disabili. “Un’occasione – commenta ancora Abbate – soprattutto per i giovani che volessero intraprendere questa attività. L’unica cosa che incide nell’economia locale sul rilascio delle licenze è che il governo nazionale consente, sino al 31 dicembre di quest’anno, di poter usare una licenza presa in qualunque comune in tutto il territorio nazionale. Malgrado tutto auspico che le condizioni poste dall’ente possano essere sfruttate nel migliore dei modi dando occupazione e maggiori serenità alle famiglie della nostra città“.

A tutela degli utenti e soprattutto dei turisti che andranno a usufruire del servizio, nel Regolamento sono state stabilite, per una questione di trasparenza, anche le tariffe taxi per raggiungere le destinazioni principali: Catania (100 euro), Comiso (35 euro), Pozzallo (22 euro), Marina di Modica (20 euro tra giugno e settembre e 30 euro negli altri mesi).

Si pagano due euro in più per il trasporto animali, eccezion fatta per i cani da guida per i ciechi.

[Fonte La Sicilia]