Ferragosto: tende, musica e falò, scattano i controlli straordinari. Ecco cosa si rischia

242

Da 100 a 1000 euro. Tanto rischiano di dover pagare le persone che saranno trovate, domani sera, vigilia di ferragosto, a campeggiare sulle spiagge ragusane, come di tutta la Sicilia (trattandosi di un decreto regionale del 2007) . Stessa cosa se saranno sorpresi ad allestire i falò. Il discorso cambia, e si sale anche con le cifre, nel caso a trasgredire siano locali pubblici e a scopo di lucro, in questi casi si va da un minimo di 1032 a un massimo di 3098 euro e può scattare anche il sequestro.

I controlli sul demanio marittimo saranno, ovviamente, di competenza della Guardia Costiera, mentre spetteranno a Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale quelli relativi alle emissioni sonore. In questi casi la materia è regolamentata da una legge nazionale, poi recepita dai sindaci con delle apposite direttive. In linea di massima in provincia, ad eccezione di Modica che si è mantenuta su linee più morbide, il limite orario per la musica negli stabilimenti non a norma con le strumentazioni è quello delle ore 2, poi inizieranno a fioccare le multe di 516 euro.

Questa mattina in Questura, a Ragusa, si è svolto un tavolo tecnico nel corso del quale il Questore, Giuseppe Gammino, ha impartito le direttive per garantire a tutti un ferragosto il più sereno possibile.

Per quanto riguarda Marina di Ragusa i controlli della Polizia saranno garantiti da agenti in bicicletta, via mare con il gommone e anche con un’auto elettrica, per muoversi più agilmente nelle aree fortemente affollate. Al loro fianco, ovviamente, gli uomini delle volanti che svolgeranno anche specifici servizi finalizzati al contrasto dei fenomeni della guida sotto l’influenza di alcool o di sostanze stupefacenti.

E anche la Polizia municipale di Vittoria ha disposto un suo Piano straordinario per garantire la sicurezza nei giorni clou dell’estate. Saranno intensificati i controlli sulle principali arterie di collegamento extraurbano e sulla provinciale 17, per assicurare il transito regolare dei veicoli e il rigoroso rispetto delle norme del Codice della strada, e altri uomini saranno impegnati a vigilare sul rispetto dei limiti alla somministrazione di alcoolici e alla diffusione di emissioni sonore da parte dei locali pubblici. Sarà inoltre assicurato un controllo su tutto il territorio comunale, per prevenire e scoraggiare furti e danneggiamenti. Il tutto in collaborazione con la Protezione civile e i volontari del servizio di vigilanza e salvataggio a mare. “Per eventuali segnalazioni – ha fatto sapere il Comandante Cosimo Costa – i recapiti telefonici del Comando vigili sono: numero verde 800 276803; tel. 0932 514811. In caso di guasto a queste due linee, possono essere utilizzati anche i seguenti numeri: 0932 863105 e 0932 1940046”.

Così la Polizia Municipale ha recepito l’invito del sindaco, Giuseppe Nicosia, ad intensificare la vigilanza sul litorale di Scoglitti in occasione del Ferragosto. Invito che è stato rivolto anche alla Capitaneria di Porto di Pozzallo e all’Ufficio locale marittimo di Scoglitti al fine di arginare i comportamenti scorretti e garantire a tutti di passare i giorni di festa divertendosi, nel rispetto degli altri, del nostro mare e delle nostre città. L’amministrazione comunale vittoriese, tra l’altro, sta provvedendo proprio in queste ore, in collaborazione con la SEA, a posizionare lungo la Riviera Lanterna e la Riviera Camarina una ventina di contenitori in più per la raccolta dei rifiuti.

Spostandosi sul versante sciclitano, invece, c’è stato un incontro, oggi, al quale hanno partecipato i Comandanti della Compagnia Carabinieri di Modica e della Polizia Municipale, e il Capo Settore Lavori Pubblici, Manutenzione ed Ecologia del comune di Scicli. I servizi partiranno domani pomeriggio a Sampieri, Cava d’Aliga e Donnalucata. La Compagnia dei Carabinieri di Modica garantirà la presenza di cinque pattuglie che saranno impegnate in servizi di identificazione, contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, guida in stato di ebbrezza e controllo presso i locali della zona, al fine di assicurare il rispetto delle ordinanze che regolano la somministrazione dell’alcol e le emissioni sonore. Sul posto ci sarà un’ambulanza e opererà anche l’Associazione di Volontariato della Protezione Civile. Nelle frazioni saranno posizionati quattro servizi igienici e, nelle giornate del 15 e 16 agosto, verrà effettuato servizio di spazzamento, pulitura e raccolta rifiuti su tutto il lungomare dalle ore 04,00 alle ore 10,00 del mattino e di nuovo nel pomeriggio. Il personale del Servizio Ecologia sarà accompagnato da Agenti della Polizia Municipale.