Le ‘200 note’ di Tony Maiello per la Pausini: “Con l’aiuto di Lorenzo ho trovato la strada giusta”

138
Tony Maiello sigla una canzone per Laura Pausini
Tony Maiello (foto tratta dal profilo facebook dell'artista)

Uno è siciliano, l’altro è napoletano, a farli incontrare un sardo. Sembra l’inizio di una barzelletta ed invece è l’inizio di un’amicizia vera e proficua quella tra Lorenzo Vizzini e Tony Maiello.

I due giovani cantautori si sono conosciuti nel 2014 grazie ad un amico in comune, Iacopo Pinna arrangiatore che forse aveva già intuito che l’incontro di questi due talenti avrebbe portato a qualcosa di importante. E così grazie a quell’amicizia fra Vizzini e Maiello è nata anche una collaborazione artistica  che oggi li ha portati ad ottenere un prestigioso traguardo, quello di scrivere una canzone che è contenuta nel nuovo album di Laura Pausini.

In realtà– ci racconta Tony Maiello- questa canzone l’ho scritta tempo fa in un periodo particolare della mia vita professionale e personale. Certamente il brano più bello che io abbia mai composto. Una canzone che è cresciuta con me anche perché negli anni ha subito delle continue modifiche. Questo brano infatti, mancava di qualcosa a livello strutturale, di quello che in gergo chiamano Special ed è stato grazie all’aiuto di Lorenzo che ho trovato la strada giusta e alla fine è nata la versione definitiva di 200 note“.

Tony ci racconta poi, come questo brano sia arrivato alla Pausini: “Con caparbietà dopo aver bussato a tante porte, sono riuscito a fare ascoltare il brano alla persona giusta che poi mi ha fatto conoscere la manager della Pausini. Da lì poi tutto è avvenuto velocemente, dopo due settimane il brano è stato scelto“.

Un connubio vincente insomma fra il partenopeo e il siciliano che potrebbero presto avere in comune anche Sanremo. Tony infatti ha vinto nel 2010 la categoria giovani proposte, Lorenzo è fra i primi quaranta selezionati tra i giovani talenti, per l’edizione 2016 del Festival di Sanremo ed in questo caso i consigli del suo amico Tony che sul palco più ambito d’Italia c’è già salito potrebbero essergli utili. Intanto entrambi si godono questo momento ed i complimenti della Pausini che pubblicamente su Facebook scrive riferendosi a “200 note” che “è una delle canzoni più belle che abbia mai cantato“. E se lo dice la Pausini noi ci crediamo.

Intanto però Tony non rinuncia al suo sogno di cantare. Dopo aver partecipato alla prima edizione di X Factor e dopo aver vinto Sanremo vuole riprovarci e sta pensando ad nuovo album: “Anche se da sempre ho scritto i brani che cantavo, ci confessa, solo da pochi mesi ho cominciato a muovere i primi passi come autore scrivendo anche per altri cantanti come Francesco Renga ma in realtà il sogno di cantare resta e voglio continuare a provarci“.