Un ‘viaggio’ alla scoperta del Vietnam

6

15439969_379269142418962_1850328212034283684_nSaletta affollata, pubblico attentissimo,tante domande. Le foto e i racconti, qualche dolcetto tipico, gli affascinanti copricapo e qualche elemento di decoro, particolari molto diffusi nel paese asiatico. 

L’incontro a cura del prof. Giuseppe Tidona, responsabile degli affari culturali (2008/2016) presso l’Ambasciata d’Italia in Vietnam, e di Bich Pham Ngoc, già direttrice del Dipartimento italiano presso la Hanoi University, dove il docente italiano ha insegnato per otto anni.

L’incontro si è tenuto alla Libreria Flaccavento, sempre disponibile ad accogliere iniziative interessanti e di scambio culturale.

Un viaggio che ha condotto i presenti in un paese dai ritmi di crescita economica più alti al mondo, in un’area in forte cambiamento quale quella del Sud-Est asiatico e della sua interessante cultura.

15492130_379269109085632_865100158379544864_nUn viaggio dal nord al sud, con stupende immagini, ricordi personali, appunti su un Paese che vale davvero la pena visitare. Un viaggio con costi assolutamente accessibili, senza lo stress delle carovane del turismo. 

Luoghi incantevoli: dalla caotica e coinvolgente Hanoi alla baia di Halong, una delle meraviglie del mondo. E ancora Sapa dove, in un paesaggio mozzafiato, è possibile incontrare uomini, donne e bambini vestiti con gli abiti tipici della loro tradizione: in Vietnam c’è una straordinaria presenza di minoranze etniche! 

E ancora la città imperiale di Hue, la non lontana Hoi An, con le sue centinaia di lanterne colorate e un ponte giapponese che da solo vale tutta l’escursione.

Più a sud Ho Chi Min, o Saigon, base di partenza per una crociera nel delta del Mekong: un’esperienza da non perdere assolutamente.

Un Vietnam bello non solo da vedere, ma da assaporare’ nelle sue tradizioni culturali, sociali, culinarie.

In questi ultimi anni sempre più italiani hanno visitato il Vietnam: nel 2016 un più 27 per cento.