40 anni di sacerdozio per padre Vittorio: dall’Africa a Modica per accogliere i migranti

71

Nella semplicità, ma anche con intensità di affetto sono stati ricordati al Santuario della Madonna delle grazie di Modica, martedì 29 agosto, i quarant’anni di sacerdozio di Padre Vittorio Bonfanti, dei Padri Bianchi, per vent’anni in Mali,  membro della comunità missionaria intecongregazionale presente a Modica per promuovere una mentalità di accoglienza.

Il parroco moderatore della comunità di parrocchie Madonna delle grazie – Sant’Anna – SS. Salvatore ha ringraziato padre Vittorio per il suo esserci, il suo richiamare a tutti la vocazione che ci mette alla sequela del Signore, la sua operosità silenziosa.

All’omelia padre Vittorio, commentando il vangelo della decapitazione di San Giovanni Battista da parte di Erode, ha ricordato come “dobbiamo restare sempre liberi e coraggiosi, come i profeti, come Gesù”. Sia di fronte ai potenti, sia rispetto alla mentalità dominante.

Dobbiamo saper dire parole diverse, testimoniare quella logica – che per lui sacerdote – è stata sempre quella del tesoro prezioso per il quale si vende tutto, la logica del dono, del dono quotidiano, del dono senza misura.