La Settimana Santa entra nel vivo, ecco tutti gli appuntamenti da non perdere

306

La Pasqua, in provincia di Ragusa, tradizionalmente si coniuga con la Madonna Vasa Vasa a Modica, A Paci a Comiso e U Gioia a Scicli. Tre feste che uniscono devozione e folklore e che richiamano centinaia di migliaia di fedeli ogni anno. Tre feste che sono solo il culmine di una Settimana Santa altrettanto intensa. Tantissimi gli appuntamenti in tutti i Comuni, molte le processioni, i riti solenni, le rappresentazioni della passione e della morte di Cristo che accompagnano i fedeli dal mercoledì alla domenica di Resurrezione. Vediamo insieme gli eventi della Diocesi di Ragusa, a partire proprio dal capoluogo ibleo.

Ragusa

Giovedì Santo: Cattedrale di San Giovanni Battista, ore 10, Santa Messa del Crisma

Venerdì Santo: Ore 20, in Piazza San Giovanni la processione cittadina con i simulacri della Passione; al Duomo di San Giorgio e a Marina di Ragusa la processione del Cristo nell’urna e della Madonna Addolorata.

Vittoria

Venerdì Santo: alle ore 12 la processione del Cataletto, alle 20.30 la tradizionale Sacra Rappresentazione (I Parti) in Piazza Sei Martiri, meglio nota come Piazza Calvario. A seguire la deposizione e la processione di rientro nella Basilica di San Giovanni Battista del Cristo e della Madonna Addolorata. A Scoglitti, di mattina, la Via Crucis Vivente e in serata la Sacra Rappresentazione.

Domenica di Pasqua: nella Basilica di San Giovanni Battista, alle 20.30, la Resurrectio

Comiso:

Mercoledì Santo: alle ore 20, nella Chiesa Madre Maria SS. Delle Stelle la processione eucaristica per la fine delle Quarantore

Venerdì Santo: alle ore 20 la processione con i simulacri della Passione animata da tutte le comunità parrocchiali. Partenza dalla Basilica Maria SS. Annunziata. A Pedalino alle ore 20.30 la processione con i simulacri dell’Addolorata e del Cristo nell’Urna e la Via Crucis animata dai giovani.

Sabato Santo: nella Basilica Maria SS. Annunziata al termine della veglia pasquale la processione eucaristica e la discesa dei simulacri di Gesù Risorto e della Madonna. A seguire millenaria notturna pasquale.

Domenica di Pasqua: alle ore 11, nella Basilica di Maria SS. Annunziata, l’uscita dei simulacri di Gesù Risorto e della Madonna e prima Paci. La festa proseguirà, come da tradizione, fino a tarda notte, attraversando tutta la città.

Lunedì di Pasquetta: alle ore 21 il galà pirotecnico in fondo a via Pascoli

Chiaramonte Gulfi

Mercoledì Santo: alle ore 20 la processione del Cristo alla Colonna

Venerdì Santo: alle ore 20 la processione con i simulacri dell’Addolorata e del Cristo nell’Urna

Domenica di Pasqua: in Piazza Duomo, dopo la Santa Messa delle 11, la benedizione delle uova

Monterosso Almo

Mercoledì Santo: alle ore 20 la processione del Cristo alla Colonna e la Via Crucis cittadina

Venerdì Santo: alle ore 17 la processione con il Cristo alla Croce fino alla chiesa di San Giovanni. Alle ore 20 la processione fino al Calvario, alle ore 22 la processione con il Cristo nel cataletto e, al rientro, “Aperta ra bedda matri”.

Domenica di Pasqua: alle ore 11.30 in Piazza San Giovanni “Nisciuta ro Re a loria”

Acate

Mercoledì Santo: Processione del Cristo alla Colonna

Venerdì Santo: Alle ore 11 la processione dalla Chiesa Madre al Calvario. Alle 12 l’omelia di Sua Eccellenza il Vescovo, Mons. Carmelo Cuttitta. Alle ore 18 la Via Crucis, la rappresentazione delle “Sette Parti” e la processione cittadina.

Giarratana

Venerdì Santo: Alle ore 20 la Via Crucis Vivente

Santa Croce Camerina

Venerdì Santo: alle ore 20 la processione del Cristo nell’urna e della Madonna Addolorata.