Lucas ha compiuto l’impresa: attraversare a nuoto la Manica. Ecco le foto

685

Lucas Carbonaro ce l’ha fatta. Ha attraversato a nuoto il Canale della Manica.

È partito da Dover venerdì 3 agosto alle ore 1.15 ed è arrivato a in Francia dopo quasi 18 ore di nuoto (dovrebbe aver impiegato circa 17h e 20 minuti, ancora meno del tempo stimato) .

Un’impresa dura, perché il Canale della Manica è soggetto a una temperatura dell’acqua che oscilla tra i 15° e i 18° C, alle forti correnti e alla presenza di meduse. Inoltre Lucas ha affrontato la traversata senza muta.

Sono stati 33 chilometri percorsi grazie alla sua tenacia, alla sua grinta e alla sua determinazione in un’impresa che molti prima di lui non hanno portato a termine.

Lucas è uno sportivo. Originario di Ragusa, ma residente a Lussemburgo ha già compiuto diverse imprese, come scalare il Monte Bianco e il Cervino e attraversare a nuoto lo stretto di Messina.

Un’impresa quasi eroica. Complimenti Lucas!

Noi avevamo incontrato Lucas il giorno prima della sua partenza. Cliccate qui per leggere l’intervista.