Abusivismo, ispettori in arrivo a Ragusa, Pozzallo, Scicli, Vittoria e Acate

1185

I Comuni non rispondono e la Regione invia gli ispettori. Sono stati inviati nei giorni scorsi ai comuni di Vittoria, Ragusa, Acate, Pozzallo e Scicli i decreti del dirigente generale del Dipartimento Urbanistica, Giovanni Salerno, con cui si comunica l’invio di ispettori ‘antiabusivismo’.

A Ragusa e Pozzallo l’architetto Rosa Anna Liggio, a Vittoria l’architetto Roberto Brogato, ad Acate l’architetto Marcello Annaloro, a Scicli Mario Megna.

Nel decreto si fa presente che nonostante le reiterate richieste da parte della Regione i comuni non hanno fornito risposte.

Si parla di “richiesta di notizie in ordine all’emanazione dei relativi provvedimenti e/o all’assunzione degli atti e provvedimenti di rispettiva competenza, in ordine a procedure di esecuzione delle demolizioni, ivi compresa la quantificazione e la successiva irrogazione della sanzione pecuniaria prevista dal comma 4 bis dell’art. 31 del DPR 380/2001, di acquisizione al patrimonio comunale, di destinazione pubblicistica del bene acquisito, di concessione del diritto di abitazione e di locazione degli immobili abusivi esclusivamente per finalità di edilizia residenziale pubblica, laddove ricorrano tutte le condizioni previste per legge, al fine di consentire le valutazioni da parte di questo Assessorato”.

In pratica la risposta a un quesito: che stanno facendo i comuni in tema di lotta all’abusivismo?