Conoscete il Sambo? Il Maestro Alfio Nifosì ci spiega cos’è

421

Alfio Nifosì è un Maestro di Sambo, anzi è l’unico Maestro di questa disciplina in Sicilia.

Nato a Ragusa, dove vive e porta avanti questa sua passione, ha conosciuto il Sambo, che è sport nazionale in Russia, ma che in Italia è ancora un mondo tutto da scoprire, quando frequentava l’università di Scienze Motorie a Roma e da lì se n’è proprio innamorato.

Così ci siamo fatti spiegare da lui in cosa consiste questo sport.

Il Sambo è stato riconosciuto il 30 novembre disciplina olimpica dal Cio ci racconta con orgoglio – Si distingue in tre categorie: quello sportivo, il Sambo Combact che ha un carattere militare e il Sistema di difesa personale che viene usato per le truppe militari.

È una disciplina nata proprio per rendere invincibili le truppe in tempo di guerra e poi, pian piano, si è trasformata in uno sport. Le differenze infatti tra le varie categorie riguardano principalmente i colpi concessi e quelli proibiti.

Io ne sono rimasto affascinato quando frequentavo l’università a Roma e da lì non mi sono più fermato tanto da diventare l’unico italiano degli ultimi venti anni a conquistare una medaglia in ambito europeo per il Sambo Combact”.

(Il video della competizione)

 

E poiché la mia passione è grande ho voluto trasmetterla anche ad altre persone. Per questo ho fondato a Ragusa la Polisportiva City Gym in cui sono ben 30 gli iscritti che ogni giorno si mettono alla prova. Sono atleti di ogni età perché in questo sport ciò che conta davvero è la voglia di mettersi in gioco e imparare.

E la passione di Alfio sta davvero contagiando tante persone che giorno dopo giorno si allenano e partecipano a competizioni regionali e nazionali.