“Ti ammazzo”. E gli sferra un colpo di forbice al collo: arrestato

2944
Immagine di repertorio

Una lite finita con un accoltellamento. L’intervento della Polizia e l’arresto. È avvenuto questa notte a Comiso, in piazza Aurelio Saffi.

Gli agenti, giunti sul posto, hanno trovato i due che litigavano: si tratta di due rumeni.

Uno aveva una ferita al collo ed è stato portato in ospedale a Vittoria. Era stato ferito con una forbice.

L’aggressore, 29 anni, è stato fatto salire nell’auto di servizio. Non si è dato per vinto e ha iniziato a dare calci e pugni sul separatore senza però provocare danni a cose né tanto meno a se stesso.

Urlava minacce di morte contro il ‘rivale’ e contro chi lo stava fermando. 

È emerso che era già stato arrestato e che era destinatario di due ordini di allontanamento dal territorio nazionale.