Comiso-Roma, venerdì nerissimo per il ‘Pio la Torre’: cancellato anche l’ultimo volo

1753

Domani, 25 ottobre, è un giorno da ricordare, purtroppo in negativo, nella storia dell’aeroporto di Comiso.

Ultimo volo per la Capitale, nonostante sia una tratta molto gettonata dagli utenti.

È un segnale, evidente, della crisi dello scalo comisano, nonostante i tentativi di ‘tamponare’, almeno tra l’opinione pubblica, una situazione di lungo declino.

La continuità territoriale, nuove compagnie, idee di rilancio: a oggi, però, c’è solo la data del 25 ottobre. Dai voli giornalieri, a quelli ridotti a giorni alterni, fino allo stop. Si riprenderà a volare in primavera? Può essere.

E in un venerdì nero c’è sempre l’opzione del ‘può andare peggio’. L’ultimo volo programmato per domani, infatti, è stato cancellato da Ryanair a causa dello sciopero dei controllori di volo.