Giovane con cardiopatia scrive al primario: “Grazie per professionalità e umanità”

1136

Una giovane ragazza affetta da cardiopatia ha inviato una bellissima lettera di ringraziamento, al direttore sanitario del P.O. “Riccardo Guzzardi” di Vittoria, dott. Giuseppe Drago, per l’ottima assistenza ricevuta nell’UOC di Cardiologia, direttore Vladimiro Lettica.

Un ringraziamento esteso a tutto il personale: medico, infermieristico e ausiliario per la loro professionalità, il loro impegno, il loro supporto morale e la loro vicinanza soprattutto nei momenti dove lo sconforto prevaleva su tutto.

Di seguito la lettera completa.

“Mi chiamo Alessia Barone, ho 23 anni e sono una ragazza cardiopatica sottoposta il 30/12/2019 ad impianto di defibrillatore sottocutaneo a seguito di un peggioramento della mia patologia.

 Le scrivo oggi a nome mio, di mia mamma e mio fratello (anche loro portatori di defibrillatore) perché spinti da sinceri sentimenti di gratitudine verso il reparto di CARDIOLOGIA di Vittoria.

Io in particolare voglio ringraziare medici, infermieri e ausiliari per la loro professionalità, il loro impegno, il loro supporto morale e la loro vicinanza soprattutto nei momenti dove lo sconforto prevaleva su tutto.

Ma soprattutto grazie per avermi trattata quasi come una figlia facendomi sentire per quanto possibile a casa in quei 22 giorni di permanenza ospedaliera.

Quando alla PROFESSIONALITÀ si unisce l’UMANITÀ nulla può essere sbagliato!

Noi cittadini, noi cardiopatici, ma soprattutto noi GIOVANI cardiopatici abbiamo bisogno di persone come loro.

Facciamo andare avanti ciò che merita, abbiamo un bel reparto aiutiamolo a farlo crescere sempre di più.

Le assicuro che la CARDIOLOGIA di VITTORIA è uno dei reparti che possiamo vantare.

Grazie mille per la sua attenzione”.