Donna trovata morta in casa, indagato per il proprietario dell’immobile

2107

È stato iscritto sul registro degli indagati il 52enne proprietario della casa in cui è stato rinvenuto il corpo senza vita di Larysa Lysenko, 58 anni.

La principale ipotesi di reato è l’omicidio preterintenzionale.

Lo ha deciso il sostituto procuratore Marco Rota che coordina le indagini.

Questo pomeriggio verrà eseguita l’autopsia.

L’indagato, rappresentato dal legale Daniele Drago, non ha nominato consulenti di parte.

Il corpo della donna era stato rinvenuto nella tarda serata di sabato nell’abitazione di via Carmine, a pochi metri dal Santuario.