Allarme furti in provincia. Confersercenti chiede maggiori controlli

758

Servono maggiori controlli nelle città. Per questo Confesercenti un maggiore impegno a Prefetto e Questore. Crescono infatti i casi di furti nella provincia e ad essere presi di mira sono soprattutto supermercati, paninerie e strutture sportive.

“I ladri agiscono di notte quando il vuoto della città facilita il loro compito – dice il direttore provinciale di Confesercenti, Massimo Giudice – Chiediamo alle autorità competenti, di intervenire, in tempi brevi, con un controllo più serrato del territorio da parte delle forze di Polizia specie nelle ore notturne. Comprendiamo bene il delicato momento che stiamo vivendo, che impone già una maggiore e capillare presenza di forze dell’Ordine nelle città nelle ore diurne per contrastare la diffusione dei contagi da Covid- 19, ma se non si interviene tempestivamente si rischia di danneggiare ulteriormente tantissime attività commerciali già messe in ginocchio a causa di un’emergenza che, purtroppo, non è solo sanitaria ma anche economica”.

Con la gente in casa e le città semideserte, anche parecchie abitazioni estive rischiano di essere prese di mira dai ladri.