Ladra torinese “incastrata” dalle telecamere dei negozi

0

Gli uomini della Squadra Volanti della Questura di Ragusa, hanno individuato una donna di 35 anni, nata a Torino ma domiciliata a Ragusa, come l’autrice di alcuni furti commessi ai danni di vari negozi del centro storico di Ragusa. Da qualche mese era ricercata dagli operatori di Polizia in quanto le immagini degli impianti di videosorveglianza l’avevano ripresa mentre commetteva dei furti impossessandosi di vari tipi di merce.

Ieri, mentre gli operatori della Squadra Volanti perlustravano Corso Italia, hanno notato una donna che assomigliava alla ricercata per il reato di furto aggravato ai danni di un negozio di ottica del centro storico.

A seguito del controllo, è emerso che la donna avesse già numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio e per questo è stata effettuata una perquisizione personale.

A termine dell’attività di ricerca, è stata rinvenuta della merce rubata, che è stata già riconsegnata al legittimo proprietario. Inoltre, all’interno della borsa teneva una tronchesina del tipo utilizzato per rimuovere le placche antitaccheggio, motivo per cui la donna è stata denunciata anche per questa tipologia di reato.

Dopo gli accertamenti sull’identità, effettuati dalla Polizia Scientifica e dal raffronto con le immagini acquisite durante l’attività d’indagine, la donna è stata denunciata in stato di libertà.