Oltre 130 stand aperti al pubblico. Inaugurata a Modica la Fiera della Contea

1

L’avventura è cominciata sabato con l’inaugurazione della diciottesima edizione della “Fiera della Contea” di Modica organizzata dalla locale Pro Loco presieduta da Luigi Galazzo.

Alla presenza del sindaco Ignazio Abbate e di altri esponenti dell’Amministrazione comunale è avvenuto il taglio del nastro che ha ufficialmente avviato la rassegna fieristica fruibile fino a domenica prossima 15 giugno, tutti i giorni dalle 18 alle 23, nell’ampia area di contrada Caitina, accanto allo stadio comunale della città della Contea, proprio da dove, 18 anni fa, ha preso il via la prima edizione.
Una felice coincidenza che riporta la fiera agli splendori di un tempo, con oltre 130 stand che sviluppano la possibilità di contare su un’offerta straordinaria in vari settori dall’artigianato all’agricoltura, dall’industria alle automobili, dall’agroalimentare ai casalinghi, al turismo, solo per fare qualche esempio.

In apertura si è svolto uno spettacolo della scuola Movi Dance che con i suoi ballerini ha allietato la prima giornata dalla “Fiera della Contea”. Un primo appuntamento di una serie di mini eventi programmati all’interno di questa 18esima edizione come le tre sfide che serviranno a determinare, con la partecipazione del pubblico, le tendenze dell’estate 2014.

fiera 1

La prima sfida è tra la pizza e la scaccia, la tipica focaccia modicana. Contrapposti sono i componenti dell’associazione Papille Gustative, che propongono la pizza e altre specialità gastronomiche (le arancine del mare, la frittura di paranza, l’insalata di polipo verace) contro i rappresentanti dell’associazione dei mercati contadini a Km 0 che propongono invece le “scacce” in più gusti oltre ad un banco sul quale sono in mostra i migliori prodotti dell’agricoltura biologica. E simpaticamente, esprimendo ognuno il proprio voto, ad aprire proprio questa sfida sono stati il sindaco Ignazio Abbate e il patron Luigi Galazzo.

A decretare i vincitori toccherà comunque ai visitatori della fiera con la possibilità di degustare queste prelibatezze appena sfornate all’interno degli stand. La seconda sfida è tra due cocktail, il mojito contro lo spritz. A curarla sono i barman del Soka che mette a disposizione anche alcuni premi per usufruire dei servizi dello stabilimento balneare di Santa Maria del Focallo.
Infine tutta l’area sportiva è curata dal centro Vitality che propone la sfida zumba contro step e attività funzionale contro attività tonificante. Nei fine settimana, in un apposito spazio, sarà dunque divertente ritrovarsi a fare sport all’aria aperta. Ma è la classica passeggiata tra gli stand a consentire di scoprire un mondo produttivo e imprenditoriale davvero in fermento, con tante novità che vengono proposte proprio in occasione della “Fiera della Contea” in abbinata a sconti e promozioni particolari. Un’area bimbi, con i gonfiabili, permette ai genitori di visitare la fiera in serenità lasciando i propri figli nelle mani degli animatori.

“È una manifestazione che si è consolidata negli anni, nata da un’iniziativa della Pro Loco, ma divenuta a buon diritto una risorsa della città di Modica e del Sud Est siciliano” rileva il patron Luigi Galazzo. “Una rassegna capace ogni anno di attirare operatori commerciali e visitatori da tutto il comprensorio e anche da altre regioni. Quest’anno, forti della 18esima edizione, abbiamo triplicato i nostri sforzi, creato un ricco ed ampio spazio espositivo di facile fruizione e con settori di qualità, oltre ad una programmazione capace di intrattenere con allegria e gioia i nostri ospiti.
La rete delle collaborazioni si è infittita negli anni, sinergie che contribuiscono a fare ancora più grande la fiera,
una rete con le realtà locali pronta a valorizzare la professionalità”.