Consiglio comunale in stallo a Scicli. Si cerca il ventesimo consigliere

0

Il Consiglio comunale di Scicli fatica a trovare il suo ventesimo componente, dopo le dimissioni di Ficili e le rinunce dei consiglieri Calabrese e Cascino. Il terzo dei non eletti è Mauro Ingallinesi.
Ed ecco il testo dell’appello che gli altri consiglieri rivolgono all’Udc:

Dopo la rinuncia alla carica di consigliere comunale di Calabrese e Cascino, auspichiamo che la Segreteria dell’Udc di Scicli risolva in tempi brevi l’impasse verificatasi nella propria lista elettorale, legata alla sostituzione del consigliere dimissionario Bartolo Ficili.
La perdurante mancanza di un componente del consiglio comunale da oltre quindici giorni a questa parte – di fatto – ha bloccato l’attività del massimo consesso cittadino, impedendo di esitare atti e proposte di deliberazione già al vaglio della Conferenza dei Capi gruppo.
Pur nel rispetto della dialettica e delle vicissitudini interne ad un partito, infatti, riteniamo che non siano giustificabili oltre il tempo e le risorse sottratte alla città per le ultime due sedute di consiglio comunale.

Firme
Caruso Claudio, Causarano Marco, Gianpaolo Aquilino, Enzo Giannone, Giorgio Vindigni, Guglielmo Scimonello, Rocco Verdirame, Salvatore Pellegrino, Guglielmo Ferro, Bernaddetta Alfieri.